Risotto con le rane

Ingredienti (per 4 persone)

350 g di riso Carnaroli

250 g di rane pulite

30 g di burro

poca cipolla

1 gambo di sedano

1 piccola carota

1 manciata di prezzemolo

½ bicchiere di vino bianco secco

Sale

Preparazione

Mondare e lavare bene le rane, scolarle e formare una corona infilandole in un filo incolore. In una pentola contenente un litro e mezzo d’acqua leggermente salata, la carota e il sedano, cuocere le rane. A cottura ultimata togliere le rane e posarle in un piatto, filtrare il brodo eliminando il sedano e la carota. Con pazienza spolpare le coscette delle rane eliminando gli ossicini. Il resto delle rane, tritarlo o passarlo nel tritatutto. In una casseruola fare appassire la cipolla tritata finemente nel burro, buttare il riso e farlo tostare a fuoco medio per 3 o 4 minuti mescolando con un cucchiaio di legno. Spruzzare con il vino, fare evaporare e proseguire la cottura bagnando con il brodo bollente delle rane (un mestolo per volta). A metà cottura unire le coscette e il trito di rane, aggiustare di sale e portare a cottura. Servire il risotto in un piatto di portata dopo averlo cosparso con una cucchiaiata di prezzemolo tritato grossolanamente.